Manifesto e linee guida

Il manifesto di Ayzoh! è tutto racchiuso nel suo nome: una parola che in amarico — la lingua ufficiale dell’Etiopia — significa “non preoccuparti”, “ce la farai”, “forza!”, “coraggio!”.

In Etiopia — una terra a cui siamo particolarmente legati — si usa la parola “ayzoh” [አይዞህ (maschile), አይዞሽ (femminile), ayzoh/ayzosh] per infondere coraggio a chi deve affrontare prove impegnative oppure per consolare chi sta soffrendo emotivamente o fisicamente.

A seconda della situazione, può anche significare “va bene”, “andrà tutto bene”, “spero che non ti sia fatto male”. Inoltre, in caso di incontri fortuiti, è anche normale rivolgersi alle persone con “ayzoh!” o “ayzosh!” ancor prima di salutare o chiedere se stanno bene.

Le linee guida di Ayzoh!

Queste sono le nostre linee guida: otto semplici punti che cerchiamo di tenere sempre a mente e che determinano l’approccio verso tutto ciò che facciamo.

1. Esplora: dove vivi e dove non vivi. Scopri cosa c’è là fuori: persone, gruppi, spazi, bisogni, tradizioni, e visioni. Sia a livello locale che a livello globale.

2. Perdi l’equilibrio. Il cambiamento inizia quando lo status quo viene messo in discussione. Quindi, affidati all’ignoto, affronta l’incertezza e poniti domande su tutto. Non esistono dogmi.

3. Scopri le carte. Srotola la tua mappa culturale e cognitiva, scopri dove sei e chi sei. Impara a leggere la mappa degli altri. Siamo uniti dalle nostre differenze solo se sappiamo cogliere cosa ci lega gli uni agli altri.

4. Condividi la tua visione. Cattura la tua esperienza, documentala e poi fanne qualcosa. Rendi la tua esperienza un patrimonio aperto e uno strumento a disposizione di tutti. Ecco come vengono create possibilità, per te e per gli altri.

5. Sogna a occhi aperti. Le idee per cui vale la pena di vivere hanno bisogno di luce. È l’immaginazione che trasforma la realtà in un progetto possibile. Qui inizia il cambiamento.

6. Affronta le tue paure. Osa dare vita alla tua idea. Perditi nella visione di un mondo nuovo e prendi coraggio. Sii audace e inizia a costruirlo: un granello alla volta, come se fosse un mandala.

7. Mescolati. L’innovazione deriva dalla mescolanza di idee, prospettive, abilità, competenze ed esperienze. Non aver paura di condividere idee e progetti. La forza è nei numeri: costruisci relazioni e amicizie.

8. Tentaci. Sempre. Nessun cambiamento è facile, ma ne vale sempre la pena. Sii sensibile al cambiamento con il coraggio e l’obiettività necessaria per raccoglierlo. Punta verso ciò che conta: essere sempre in viaggio, in un percorso di continua trasformazione.


Contatta Ayzoh!